ULTIME NEWS

giovedì 8 maggio 2014

LA LEGA NORD PRONTA A CHIEDERE SCUSA AL SUD

Le immagini delle contestazioni che hanno accompagnato il tour dell'On. Matteo Salvini nelle regioni del Sud, con insulti e minacce di vario tipo, rappresentano il punto più basso e squallido di questa campagna elettorale per la quale siamo chiamati a rinnovare il parlamento europeo. 
La tattica della violenza verbale e purtroppo anche fisica con cui il regime sta cercando di silenziare la voglia di libertà, di giustizia e di vera democrazia, che finalmente inizia seriamente ad alzarsi anche dal nostro Mezzogiorno, va spenta in ogni modo da chi evidentemente teme di perdere i privilegi acquisiti in decenni di mala politica e di collusioni colpevoli e consapevoli con la malavita organizzata.
La grande "colpa" di Matteo Salvini, quando ha osato mettere piede a Napoli - al contrario di chi in passato non è mai sceso per vedere in quali condizioni stiamo portando avanti le tematiche federaliste ed autonomiste da quasi 20 anni - e' stata quella di aver postato un video in cui si lasciava andare a cori da stadio contro i tifosi azzurri.
Chi scrive e' anch'esso un supporter azzurro dalla nascita, che ha vissuto tanto l'epoca maradoniana quanto quella attuale targata De Laurentiis, passando per il dramma del fallimento. Ma come ho avuto recentemente modo di dirgli da vicino, al contrario dei miei colleghi di fede calcistica, per me la partita di calcio ed i gol dei nostri beniamini, purtroppo non risolvono i nostri problemi che restano li', indipendentemente dal fatto che la squadra del cuore vinca o perda!
Per il motivo sopra esposto non ha avuto la possibilità di dire ai cittadini cosa vuole fare, così come sarebbe la regola in una democrazia quale questa repubblica delle banane, in realtà non può affatto considerarsi! E non certo da ieri!
Poteva anche strumentalizzare la vicenda contro il Sud, ma ha preferito signorilmente non farlo visto che si è limitato a parlare di pochi facinorosi che non rappresentano (ne' mai lo potranno) la parte migliore della nostra terra, e di essere, anzi, di nuovo pronto a confrontarsi con quei cittadini del Sud che hanno voglia di ascoltarlo. Di questo bisogna rendergliene certamente atto, a prescindere da tutto!
In un articolo uscito oggi su "La Gazzetta del Mezzogiorno", si legge come il nuovo segretario federale della Lega Nord Salvini abbia ammesso senza reticenze che in passato "abbiamo fatto degli errori e questo spiega perché in alcune zone del Sud siamo oggetto di pregiudizio" e come sia pronto a scusarsi, in un'ottica costruttiva in cui ognuno di noi è chiamato a fare la propria parte, in un clima di reciproca collaborazione.
La vera notizia e' questa, ovvero il cambio di prospettiva che il Carroccio sta finalmente avendo nei confronti del Sud. Ci siamo sempre chiesti perché la Lega Nord in tutti questi anni non abbia mai seriamente pensato se l'antimeridionalismo degli esordi, non potesse un giorno rivelarsi controproducente se si considera che anche nel Mezzogiorno esiste una realtà fatta da persone oneste e laboriose che non hanno per fortuna nulla da condividere, con autentiche piaghe come la camorra, la mafia, la 'ndrangheta e la sacra corona unita. Oltre che con certi atteggiamenti irresponsabili e strafottenti di chi si ritiene essere migliore degli altri, e magari si sveglia con il solo intento di fregare il prossimo!
Nord e Sud possono essere uniti, al contrario di ciò che certi signori proveranno sempre e comunque a fare, verso il reciproco benessere e l'instaurazione di un rapporto che ponga fine alle diffidenze ed alle incomprensioni, che ci stanno tuttora accompagnando sin dal lontano 1861. La prospettiva di una confederazione fra movimenti autonomisti ed indipendentisti composti da gente perbene ed animata, da Nord come a Sud, dalla voglia vera di cambiare lo status quo, rappresenta - senza ombra di dubbio - la sfida più importante da vincere per abbattere questo regime delinquenziale e criminale, prima che sia troppo tardi. E sopratutto per costruire una libera confederazione di popoli sovrani, che possono anche decidere di continuare a stare insieme senza vincoli di alcun tipo!

Francesco Montanino

Lega Sud - Ausonia

Lega Sud Notizie - Alcuni articoli e foto sono prelevati dal web come fonte di notizie. Qualora il proprietario di foto e contenuti volesse richiedere la rimozione delle stesse dal nostro sito, per motivi di copyright, potrà scriverci dal form di contatti. Entro 48 ore il contenuto sarà rimosso dal nostro blog ufficiale.

Posta un commento

 
Copyright © 2013 LEGA SUD - BLOG UFFICIALE
Design by STUDIO EREMITA 4.0 | © LEGA SUD AUSONIA