ULTIME NEWS

sabato 17 maggio 2014

MEGLIO CLANDESTINO CHE INVALIDO ITALIANO


Un CLANDESTINO che arriva in Italia e che richiede l’asilo politico o lo status di rifugiato riceve dallo Stato immediatamente la somma di 976,15 euro per i primi 35 giorni, ridotti poi a 557,80 euro in caso di respingimento della domanda. In seguito, lo Stato affronta una spesa diretta di 14.600 Euro l’anno (40 Euro al giorno, cioè circa 1.200 euro al... mese) per persona e altrettanti in prestazioni indirette (spese sanitarie e servizi generali dello Stato, calcolati per analogia, considerando che tali voci impegnano circa la metà del Pil nazionale): quindi allo Stato ogni rifugiato o presunto tale costa circa 29.200 Euro l’anno. Sempre in Italia, per i NOSTRI CITTADINI, l’assegno di invalidità civile al momento ammonta a 286 euro al mese (esattamente 286,20). Ha diritto a ricevere tale assegno l’invalido civile che superi il 74% di invalidità al lavoro e la cifra non cambia con l’aumentare della percentuale di invalidità (cioè un invalido al 100% prende sempre 286 euro al mese così come quelli invalido al 74%). Considerato che tutto ha un senso ed una logica, ci chiediamo quale sia quella che anima la strategia di questo Governo sempre più distante dagli italiani.

GV

Lega Sud - Ausonia

Lega Sud Notizie - Alcuni articoli e foto sono prelevati dal web come fonte di notizie. Qualora il proprietario di foto e contenuti volesse richiedere la rimozione delle stesse dal nostro sito, per motivi di copyright, potrà scriverci dal form di contatti. Entro 48 ore il contenuto sarà rimosso dal nostro blog ufficiale.

Posta un commento

 
Copyright © 2013 LEGA SUD - BLOG UFFICIALE
Design by STUDIO EREMITA 4.0 | © LEGA SUD AUSONIA