ULTIME NEWS

venerdì 17 maggio 2019

LE PROCEDURE "POCO TRASPARENTI" DEI CONCORSI SCOLASTICI



Riceviamo e pubblichiamo:

Egr. Sig. Mininitro Di Maio  ,

come ben sa è in corso la selezione per 2425 dirigenti scolastici
In settimana scorsa il MIUR ha pubblicato l’elenco dei candidati ammessi alla prova orale di tale concorso, che definire “vergognoso” è davvero poco.  

Vergognoso in quanto il MIUR, sin dalla prima prova, svoltasi a fine luglio 2018, non ha adottato procedure trasparenti né prima né dopo le prove concorsuali, tanto che molti ricorsi sono già stati accolti sia dal TAR Lazio che dal Consiglio di Stato e altri saranno consegnati nei prossimi giorni alla magistratura.
  
Le scrivo perché possa prestare attenzione a tale concorso che vede coinvolti circa 10.000 candidati e che sta per diventare un altro “caso mediatico nazionale”, dato che la valutazione delle prove scritte solleva molteplici dubbi, perplessità e rabbia in circa 6000 candidati, con pluriennali esperienze scolastiche e ben preparati, non ammessi alla prova finale orale. 


I problemi finora emersi e denunciati evidenziano mancanza di trasparenza, qualunquismo e superficialità nelle procedure e nelle azioni del  Ministro Bussetti (modifica del bando di concorso - già scritto malissimo dal predecessore Valeria Fedeli -, dopo aver svolto già due prove scritte), del MIUR (fuga di notizie riservate e pubblicate sul blog del sito www.mininterno.net; negazione del rilascio di atti, come il “file-sorgente”-richiesta presentata nuovamente per via legale al TAR Lazio), della Commissione del concorso (restìa ad abbinare pubblicamente, o in presenza di rappresentanze sindacali, le prove svolte e da correggere alle sub commissioni regionali) e incongruenze nelle valutazioni delle prove espresse dalle 38 sub commissioni dislocate sul territorio nazionale (che hanno ammesso alla prova orale alcuni candidati che dichiarano di aver svolto in modo parziale la prova, tanto che il punteggio massimo attribuibile è “aritmeticamente”  inferiore alla soglia minima di 70 punti, utile per l’ammissione alla fase successiva del concorso). Tali sub commissioni negli ultimi sei mesi sono state molte volte ricostruite a seguito di decine di dimissioni dei loro membri, anche durante la fase di correzione degli elaborati, nel mese scorso. E chissà perché!

Mi rivolgo a Lei, prima dell’ultimazione dei lavori concorsuali, per chiederLe un deciso intervento che ripristini la legalità e la trasparenza nelle procedure di detto concorso, sensibilizzando il Ministro Bussetti ad ascoltare le motivate richieste dei non ammessi alla prova orale finale, tra cui la “ri-valutazione trasparente” delle prove scritte, e la conseguente ammissione alla prova orale degli aventi diritto,  onde evitare di adire le vie legali per far valere ogni ragione, eventualmente anche presso le autorità giuridiche europee, ritenendo di essere stati già fortemente danneggiati dalla pessima macchina organizzativa di tale concorso.

Le comunico che a tale concorso partecipa anche la deputata pentastellata prof.ssa Lucia Azzolina, membro della VII Commissione parlamentare Cultura, Scienza e Istruzione.
Non Le sembra conflittuale la duplice posizione della On. citata?
Ritenendo che, per evitare il conflitto di interessi la deputata dovrebbe dimettersi dalla Commissione VII, ho già chiesto per iscritto al Ministro Di Maio di prendere atto di quanto sopra e di provvedere quanto prima.

Pertanto Le chiedo di essere ricevuto, a breve, in rappresentanza di centinaia di docenti, aspiranti alla dirigenza scolastica.

Attendo fiducioso Sue risposte al riguardo. 
Prof. Gennaro Cavallo
Mugnano di Napoli


Lega Sud - Ausonia

Lega Sud Notizie - Alcuni articoli e foto sono prelevati dal web come fonte di notizie. Qualora il proprietario di foto e contenuti volesse richiedere la rimozione delle stesse dal nostro sito, per motivi di copyright, potrà scriverci dal form di contatti. Entro 48 ore il contenuto sarà rimosso dal nostro blog ufficiale.

Posta un commento

 
Copyright © 2013 LEGA SUD - BLOG UFFICIALE
Design by STUDIO EREMITA 4.0 | © LEGA SUD AUSONIA